Creolina e diserbanti, doppio raid in 2 notti al Rosmini di Palma: scuola chiusa e malesseri


369

Due raid in due giorni a colpi di creolina e diserbanti tossici: è stato chiuso alle lezioni il liceo Rosmini di Palma Campania, finito nel mirino dei vandali per due notti consecutive attraverso l’utilizzo di prodotto chimici e tossici. Dopo la prima irruzione avvenuta nella notte tra il 10 e l’11 era stata interdetta solo una parte dell’edificio scolastico, ma questa mattina tutti gli alunni non sono stati fatti entrare.



Anche la scorsa notte, infatti, qualcuno è entrato all’interno del liceo spargendo la creolina ed i diserbanti in tutto l’istituto. A rendersene conto è stato il personale scolastico, che questa mattina ha avvertiti leggeri malesseri come bruciori agli occhi ed alle mucose della bocca. Secondo quanto annunciato con un manifesto all’esterno del plesso, si tornerà tra i banchi soltanto venerdì. Anche la giornata di domani servirà infatti per bonificare gli ambienti.

raid-rosmini

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE