Capasso e Ranieri con Renzi, la Merolla a lavoro contro la Sla: Piccolo “sente” il sisma

613

Napoli e l’area vesuviana al centro dei problemi del Governo con il premier Matteo Renzi giunto in città per incontrare i sindaci. E con il presidente del Consiglio si fanno immortalare anche alcune fasce tricolori della zona, come Luca Capasso, Francesco Ranieri, Raffaele De Luca e Antonio Russo: «Dal problema degli allagamenti, ai piani di evacuazione, dai condoni alla viabilità: il nostro territorio ha tanti problemi, ma è anche ricco di risorse straordinarie. Al premier Renzi noi sindaci del vesuviano abbiamo chiesto di aiutarci a superare le emergenze, in modo di valorizzare meglio e ancora di più le nostre risorse».



sindaci-con-renzi

Argomento molto delicato anche quello toccato dall’assessore alle Politiche sociali del Comune di Poggiomarino, Carla Merolla, che all’Ambito 26 ha alzato la voce dopo la storia della signora Carmela Cozzolino affetta da Sla e abbandonata dalle Istituzioni: «Incontro istituzionale all’Ambito 26 scrive – In qualità di rappresentante del Comune di Poggiomarino, priorità assoluta al caso della signora Cozzolino, affetta da Sla. Imminente incontro in Regione».

Infine il sindaco di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo, tende a rassicurare tutti gli abitanti dell’area dopo il terremoto del Centro Italia avvertito anche intorno al Vesuvio: «Ho appena parlato con la Sala Operativa della Protezione Civile Regionale. La zona interessata dal sisma è sempre quella del mese di agosto. Nella nostra zona la scossa è stata avvertita da qualcuno che abita ai piani alti ma mi hanno rassicurato che il nostro territorio non è coinvolto».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE