Cane barbaramente ucciso a Somma, indagano i carabinieri: si teme emulazione dopo “Le Iene”

3587

Ieri sera “Le Iene” hanno mandato in onda il servizio sul povero cane Angelo, trascinato da quattro balordi e ucciso in maniera barbara. Stamattina, invece, Somma Vesuviana si è svegliata con un randagio morto in strada, in via Macedonia, e sicuramente ammazzato con violenza. L’animale ha il visetto sofferente e parte delle interiora esposte.



cane-somma

Da una prima analisi pare che qualcuno, magari correndo particolarmente in automobile, abbia travolto il randagio, uccidendolo sul colpo. Almeno è questo il primo pensiero di tutti, a vedere quei resti sul selciato, un cagnolino tra l’altro molto conosciuto in quella zona di Somma Vesuviana e che spesso girava in un branco composto da quattro o cinque “cercacasa”.

Tuttavia pare che i carabinieri della locale stazione vogliano vederci chiaro in merito alla morte dell’animale e stanno cercando di capire se qualcuno, forse mosso dalla voglia di emulazione dopo il servizio de Le Iene, abbia potuto fare del male volutamente al randagio. I militari dell’Arma stanno indagando, al momento spulciando le telecamere di videosorveglianza della zona.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE