Bimbo affetto da leucemia, rigettato il trapianto: gara di solidarietà a San Giuseppe e Terzigno


2333

Non c’è pace per il piccolo di soli due anni residente a San Giuseppe Vesuviano e affetto da leucemia. Del caso se ne erano occupate altre associazioni. Il bambino aveva ricevuto il trapianto del midollo, ma il corpo lo ha rigettato facendo precipitare di nuovo i genitori nello sconforto.



bambino ospedale

Insomma, il bimbo continua il suo calvario tra gli ospedali italiani e di mezza Europa nel tentativo di trovare una cura alternativa a quella che ad oggi dà i maggiori risultati. Una lotta che comporta naturalmente tante spese e che sta aprendo ad una nuova gara di solidarietà tra San Giuseppe Vesuviano e Terzigno di cui uno dei genitori è originario.

A farsi carico dell’iniziativa è tra gli altri anche il consigliere comunale di Terzigno, Tina Ambrosio, che ha rivolto un appello ai cittadini spiegano quanto sia delicata la situazione. Sono tante, infatti, le giovani donne e mamme di tutta l’area che si stanno muovendo per provare a salvare la vita del piccolo facendogli girare luminari di mezzo mondo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE