Sono ancora molto gravi, sebbene stabili, le condizioni di G.I., il piccolo imprenditore 27enne rimasto gravemente ferito nel tentativo di rapina avvenuto sabato all’interno del centro Snai di Pollena Trocchia. Il giovane è tuttora nel reparto di terapia intensiva del Cardarelli di Napoli, dove lotta per sopravvivere all’assalto dei banditi.

rapina pompei

Intanto continuano le ricerche dei carabinieri nel tentativo di identificare i due malviventi che non hanno esitato a sparare all’addome della loro vittima non appena c’è stata la reazione. I militari dell’Arma hanno acquisito i frame video del raid: i due sono entrati a volto coperto, poi la colluttazione quando si sono avvicinati al loro obiettivo.