Il vento e la pioggia di queste ore hanno abbattuto un palo con tanto di cavo elettrico sulla Statale 268. Ed il robusto filo dell’alta tensione è finito proprio sulla carreggiata, spezzando praticamente in due la “superstrada della morte” all’altezza degli svincoli di Ottaviano Zona Industriale ed Ottaviano Centro.

È panico, dunque, sull’arteria, dove gli automobilisti si sono fermati per evitare di circolare sul cavo che trasporta appunto la corrente della pubblica illuminazione. Tutti sono in attesa di soccorso e le code, al momento, sono già di circa un chilometro da entrambi i sensi di marcia. Molti automobilisti stanno cercando di lasciare la 268 facendo inversione.

268 cavo