Si è conclusa, in una sala consiliare gremita, nel Comune di Terzigno, la quinta edizione del Concorso Nazionale “Vesuvio”. La sezione Narrativa è stata vinta da Francesco Servino con l’opera “Franco ‘e Stein”, la sezione poesia categoria adulti in lingua italiana è stata vinta da Giuseppe Fabozzi con “L’Ultimo Sguardo”. Il premio in lingua napoletana, stessa categoria, è andato Mario Dainese con la composizione “Ce sta chi”.

Folto il numero di partecipanti per la categoria “Ragazzi” il cui vincitore è stato Carmine Merolla con “L’Irrazionale”. La categoria “Bambini” ha visto il trionfo di Emanuele Garofalo con “I giocattoli dei bambini”. Marika Esposito è stata premiata con la sua “Reagisci Donna” con il premio del pubblico.

I numeri di questa edizione a Nando Zanga, organizzatore della manifestazione: «Un successo, senza alcun dubbio, 354 autori hanno preso parte a questa edizione, raddoppiate quasi le composizioni rispetto all’edizione precedente, il coinvolgimento delle scuole e dell’amministrazione Ranieri, le testate giornalistiche, l’emittente televisiva Italia Mia, posso ritenermi soddisfatto e un ultimo ringraziamento alla commissione di giuria che mi ha supportato in modo egregio anche per quest’edizione».

poesia