Oltre quarant’anni, 43 per la precisione, alla guida della “compagine” della parrocchia Sant’Antonio, più precisamente dal primo ottobre 1973. Una realtà che la comunità terzignese si appresta a salutare con calore e affetto.

Nativo di Grumo Nevano, don Salvatore di Giuseppe non ha mai abbandonato la sua chiesa e la sua gente, dimostrando negli anni il suo forte legame con la parrocchia. A sostituirlo ci sarà don Gianluca di Luggo, proveniente dalla chiesa di Santa Maria la Scala, ma il parroco non abbandonerà comunque la comunità rimanendo vicino alla direzione della parrocchia.

La popolazione e il comitato Sant’Antonio si apprestano a salutarlo sabato sera in una festa celebrativa per questi 43 anni. Un momento a cui prenderanno parte anche le istituzioni a partire dal sindaco Francesco Ranieri, la sua Giunta ed il senatore terzignese, Domenico Auricchio.

don-salvatore-di-giuseppe