Ha aggredito alla spalle quelle che per lui era la sua vittima, ed ha tentato di strappargli la pistola senza però fare i conti con la reazione della guardia giurata, che ha resistito all’attacco. Il fatto è avvenuto nella tarda mattinata nella Stazione Centrale di piazza Garibaldi a Napoli, ed a finire in manette è stato un giovane proveniente dalla Costa d’Avorio e richiedente asilo politico a Poggiomarino.

L’uomo ha attaccato il vigilante che però ha resistito, aprendo una colluttazione in pieno giorno e con tanta gente che si trovava a passare. Nonostante fosse stato preso alle spalle, il sorvegliante non ha mollato l’arma di ordinanza e grazie all’intervento di alcuni agenti della Polfer attirati dalle grida è riuscito a dileguarsi dalla morsa dell’ivoriano.

Gli agenti hanno poi bloccato l’uomo e portato in caserma, qui hanno appurato che si trattava di un richiedente asilo accolto a Poggiomarino. La guardia giurata è stata curata per alcune contusioni all’ospedale Loreto Mare, dove ha ricevuto la visita del presidente dell’associazione di categoria, Giuseppe Alviti.

Polfer napoli