“Stradone della morte”, San Giuseppe stanzia i soldi per i dossi rallentatori


272

Troppi incidenti, troppi morti, e San Giuseppe Vesuviano corre ai ripari per la parte di propria competenze, stanziando circa 18mila euro per installare i rallentatori, i dossi che serviranno a fare ridurre la velocità in via Martiri di Nassiriya e via Poggiomarino, teatro troppo spesso di sinistri gravi dovuti in molte occasioni all’alta velocità.



L’ultima “strage” meno di un anno fa, a fine novembre del 2015, quando persero la vita due ragazzi di Ottaviano, mentre un terzo rimase gravemente ferito. In quel caso si era nel territorio di Poggiomarino, proprio al confine con San Giuseppe Vesuviano. Un intervento, quello dei dossi, in via Turati – questo il nome dell’arteria a Poggiomarino – che anche l’Amministrazione del sindaco Leo Annunziata pensò di attivare.

Intanto il progetto di San Giuseppe va avanti, e i dossi saranno anche passaggi pedonali per consentire anche attraversamenti stradali più sicuri, evitando dunque di passare da una parte all’altra senza il rischio di ritrovarsi davanti un’auto che sfreccia. Intanto Poggiomarino ha cambiato Giunta dopo le elezioni, e l’idea dovrebbe tornare quanto prima d’attualità.

incidente via turati

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE