Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino hanno arrestato un imprenditore 45enne di Nola, con a carico numerosi precedenti per spaccio e detenzione di droga, perché responsabile di spaccio di stupefacenti.

L’arresto dell’imprenditore nolano scaturisce da un’attività di indagine correlata all’arresto di un pregiudicato irpino, avvenuto lo scorso mese di luglio, quando venne trovato in possesso di circa 160 grammi di cocaina allo stato puro, droga che gli era stata venduta dal 45enne, che immessa sul mercato avrebbe consentito di mettere in vendita oltre mille dosi.

A conclusione dell’attività di indagine i poliziotti hanno raccolto elementi inconfutabili di colpevolezza a carico dell’uomo tali da consentire l’ordinanza della misura degli arresti domiciliari. L’imprenditore, è stato rintracciato a Nola, comune di residenza, in prossimità di uno degli esercizi commerciali gestito dalla sua famiglia. L’uomo, inoltre, risulta affiliato ad un efferato sodalizio criminale del nolano.

spaccio droga