Continua la piaga dei roghi boschivi nell’area vesuviana: colpita anche Somma Vesuviana, dove nel pomeriggio di sabato si è registrato un grosso incendio nella zona di via Malatesta, un rogo che ha mandato in cenere un ettaro e mezzo di vegetazione e con le fiamme che venivano continuamente alimentate dal vento.

Insomma, situazioni di pericolo e disagio su cui è intervenuta la protezione civile “Cobra Due”, allertata dai vigili urbani. I volontari sono andati sul posto, riuscendo in circa tre ore a domare le fiamme ed a ripristinare la sicurezza. Un vero e proprio inferno, come si vede dalle immagini pubblicate dagli stessi volontari.

incendio