I lavori di ristrutturazione, riammodernamento e riqualificazione energetica del plesso Rossilli del Primo Circolo Didattico di San Giuseppe Vesuviano sono conclusi. La nuova scuola Rossilli, consegnata dall’amministrazione al quartiere ed all’intera città, si candida a divenire edificio scolastico d’avanguardia in tutto il Mezzogiorno d’Italia e punto di riferimento in termini di efficienza energetica, capacità di accoglienza degli studenti e qualità degli interni.

Nel mese di dicembre 2015 l’edificio aveva già ricevuto le prime opere di ammodernamento e di efficientamento energetico: installazione di pannelli solari e pompe di calore, nuovi infissi esterni ed il cosiddetto “cappotto termico esterno”. Nel mese di luglio ed agosto, poi, i lavori hanno coinvolto l’interno dell’edificio, gli spazi destinati agli studenti, interessati da opere di ripavimentazione, tinteggiatura, consolidamento dei solai ed apposizione di nuovi infissi interni.

Domattina, alle 10, alla presenza delle autorità locali, la scuola, che rappresenta un importante contributo alla riqualificazione del quartiere Rossilli, sarà riconsegnata all’intera città. Il momento di festa sarà animato dalla Vinny Max Animation ed i cittadini avranno la possibilità di degustare torte e dolci.

«Desideriamo che la scuola dei Rossilli, che domani orgogliosamente riconsegniamo alla città, diventi polo d’eccellenza per l’insegnamento delle lingue straniere – evidenzia Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano – l’edificio che abbiamo ristrutturato rappresenta il prototipo di come una scuola moderna dovrebbe essere e sono certo che Maria Rosaria Fornaro, dirigente del primo circolo didattico, saprà valorizzarlo, rendendolo punto di riferimento anche per la qualità della didattica».

scuola rossilli