Rivoluzione Statale 268: cordoli, barriere, pavimentazione e segnaletica. Via a opere per 8 milioni


236

Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, venerdì 30 settembre 2016, l’esito di un bando – suddiviso in due gare (dal chilometro 19,554 al chilometro 31,000 e dal chilometro 0,000 al chilometro 7,100) – per interventi di miglioramento della sicurezza stradale sulla statale 268 del Vesuvio, tra le province di Napoli e Salerno. L’importo complessivo posto a base d’appalto è di circa 8,4 milioni di euro.



Gli interventi consentiranno un notevole miglioramento degli standard di sicurezza e percorribilità dell’arteria stradale; in particolare, i lavori prevedono l’adeguamento dei cordoli e la realizzazione di nuove barriere di sicurezza, il rifacimento di alcuni giunti di dilatazione, della pavimentazione e della relativa segnaletica orizzontale e verticale. La prima gara, da circa 4,2 milioni di euro – aggiudicata all’impresa Global Strade srl con sede in Milano – riguarda il tratto compreso tra il chilometro 19,554 e il chilometro 31,000, tra gli svincoli di Poggiomarino-San Giuseppe Vesuviano e lo svincolo di Angri sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra le province di Napoli e Salerno.

La realizzazione dell’intervento, in particolare tra il chilometro 27,200 ed il chilometro 31,000, consentirà il collegamento della statale 268 in esercizio con lo svincolo di Angri sull’autostrada A3, tuttora in costruzione. La seconda gara, anch’essa da circa 4,2 milioni di euro – aggiudicata all’impresa Enersud srl con sede in Cancello ed Arnone nel Casertano – riguarda il tratto compreso tra il chilometro 0,000 e il chilometro 7,100, tra gli svincoli di Cercola-San Sebastiano al Vesuvio e Somma Vesuviana-Pomigliano. Gli interventi sono finanziati dalla Regione Campania con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2007-2013 ex delibera Cipe.

268 lavori

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE