Questa mattina la polizia di i Salerno ha arrestato per il reato di rapina, G. S., ventenne nativo di San Giuseppe Vesuviano, in esecuzione della misura cautelare personale richiesta dalla procura della Repubblica di Salerno ed emessa dal giudice per le indagini preliminari. Le indagini sono state avviate dalla squadra mobile nella sera del 17 giugno, quando un giovane, che le indagini hanno poi rivelato essere G. S., è entrato all’interno di una pizzeria nei pressi della caserma Pisacane, impugnando una pistola ed a volto coperto, intimando al proprietario e alla moglie di quest’ultimo, di consegnarli l’incasso della serata.

Il rapinatore ha puntato inoltre la pistola alla testa del gestore e dopo aver bloccato quest’ultimo con una presa, lo ha colpito ripetutamente al capo con l’arma brandita, rivelatasi una replica priva di tappo rosso. Il gestore della pizzeria non ha assecondato le richieste del rapinatore, ingaggiando una colluttazione con il malvivente, tale da metterlo in fuga non prima di avergli strappato il passamontagna.

rapina armata