Non solo il video hot diffuso attraverso i falsi profili Facebook, ma anche veri e propri atteggiamenti da stalker, fino ai danni contro l’automobile della sua ex a cui sfondò il parabrezza. Insomma, un vero e proprio calvario quello subito da una ragazza di Boscoreale, figlia di un noto imprenditore locale e che di recente si è trovata sul social network completamente svestita.

È stato infatti il suo ex compagno, un 33enne di Scafati, a pubblicare quei momenti intimi che avevano trascorso insieme anni prima, e lo aveva fatto perché la donna non voleva tornare insieme. In mezzo le persecuzioni ed appunto il danneggiamento del veicolo, motivi per cui l’uomo è stato denunciato e allontanato dalla sua vittima.

violenza donne