Importante operazione messa a segno ieri dal gruppo Unità di Intervento della Squadra Mobile di Napoli nelle campagne tra Pollena Trocchia e Cercola. Dopo un approfondito servizio di polizia info-investigativa gli agenti napoletani hanno scoperto una vasta piantagione di marijuana in una masseria di campagna abbandonata.

Gli agenti, quindi, si sono recati sul posto e hanno provveduto all’immediato sequestro di numerose piante e un ingente quantitativo di sostanza stupefacente pari a 60 chili di droga che se immessa sul mercato avrebbe prodotto 200 mila dosi per un valore pari a 200 mila euro. L’operazione è fondamentale per contrastare il fenomeno dello spaccio e soprattutto colpire direttamente l’affare milionario dei clan napoletani.

L’operazione di ieri equivale ad aver confiscato migliaia di euro direttamente dalle casse delle cosche. Ovviamente l’operazione non si ferma al semplice sequestro della piantagione. Ora gli investigatori stanno cercando di risalire all’identità delle persone che hanno messo in piedi l’illegale business “agricolo”. Ma non solo, gli agenti di polizia vogliono vederci chiaro e al di là delle persone che hanno materialmente curato la piantagione vogliono fare luce sulla regia di questa vasta piantagione di marijuana.

marijuana-polizia