Niente videoriprese in consiglio a Palma Campania, scoppia la bagarre in Aula


99

Nulla da fare. Il tema delle riprese del consiglio comunale di Palma Campania continua ad infuocare il dibattito politico, e dopo le spiegazioni in merito del sindaco Vincenzo Carbone, oggi non è mancata la bagarre in aula con il consigliere di centrosinistra, Alfonso Buonagura, che non le ha mandate a dire.



Come forma di protesta, infatti, Buonagura ha portato tra i banchi un cartellone personalmente realizzato che annunciava le riprese dei lavori: «Il presidente Graziano mi aveva prima detto che bisognava chiedere il via libera per le riprese con qualche giorno di anticipo, poi mi ha riferito che quei giorni diventavano dieci perché era necessario realizzare un manifesto come questo (vedi foto ndr), che io ho creato nel giro di pochi minuti».

«Mi sembra chiaro che non si voglia rendere tutti i cittadini partecipi delle discussioni in aula – continua il rappresentante dell’opposizione – anche perché, ed il sindaco non mi ha neppure letto, abbiamo proposto di farci noi stessi carico delle spese e degli strumenti che servono a realizzare le riprese. Insomma, per il Comune non ci sarebbe alcun costo extra».

riprese

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE