Anche quest’anno lo Stadio Comunale di Ottaviano è stato il palcoscenico scelto per ricordare la memoria di Antonio Malfettone. In occasione del quarto Memorial “Un Goal per Antonio” dedicato al giovane calciatore ottavianese, scomparso prematuramente il 19 settembre 2012, il Real San Gennarello, allenato dall’amico fraterno di Antonio, mister Luigi Di Martino, ha affrontato in un match amichevole il Real Frattaminore, formazione che durante lo scorso anno ha a lungo battagliato in vetta alla classifica proprio contro la squadra biancorossa.

Una giornata di sport, dicevamo, in memoria di Antonio, inaugurata con una partita 8 contro 8, a campo ridotto, tra i tanti bambini che hanno partecipato al memorial. Un’ora quasi di gioco con i piccoli protagonisti in campo, che hanno a lungo battagliato alla ricerca del gol. Al termine della partita, calci di rigore liberi tra le due squadre prima del ritiro della medaglia di partecipazione, consegnata dalla famiglia di Antonio.

Tutti su poi, verso gli spogliatoi, dove, alla presenza delle formazioni di Real San Gennarello e Real Frattaminore, è stata letta una toccante lettera in memoria dedicata ad Antonio. Emozioni e ricordi, misti a tanta malinconia. Le due squadre poi, con uno striscione in ricordo del giovane giocatore ottavianese, sono arrivate in corteo sul campo da gioco, tenendo per mano i bambini. Sul rettangolo verde, prima del fischio di inizio del match, è stato osservato un minuto di silenzio per Antonio.

Il match poi, diviso in tre tempi da trenta minuti, ha preso il via. Partenza sprint del Real Frattaminore, che dopo pochi minuti, trova il vantaggio a causa di autogol di Giovanni Avino, sfortunato nel contrasto con Odierno. Il Real San Gennarello però, spinge sull’acceleratore e macina gioco, fino a trovare il gol del pari con Giuseppe Asile. Il primo tempo termina sul risultato di 1-1. Il secondo tempo, condizionato da una fortissima pioggia abbattutasi sul Comunale, vede il Real Frattaminore portarsi di nuovo avanti grazie al gol di Parella.

I padroni di casa però non ci stanno, e ancora una volta rispondono colpo su colpo grazie al gol di Eduardo Pellecchia che pareggia i conti prima della fine del secondo mini tempo. Nel terzo e ultimo tempo, il Real San Gennarello, dopo aver scampato diversi pericoli, agguanta la vittoria grazie ancora una volta a Giuseppe Asile, che firma la sua doppietta personale e porta il risultato sul 3-2. Termina così il match, con la seconda vittoria prestagionale della formazione di Di Martino.

Dopo il novantesimo, le due società con i rispettivi presidenti, sono state premiate con un targhetta commemorativa da Pasquale Malfettone, padre di Antonio, per la loro partecipazione al Memorial. Spazio poi nel finale, per una nuova partita con i campi gli amici più stretti di Antonio, che hanno voluto omaggiare il loro amico fraterno, giocando un match amichevole, seppur condizionato da un’incessante pioggia che ha in parte rovinato una bella e sana giornata di sport.

Niente però, ha potuto fermare l’affetto della famiglia e degli amici di Antonio, che, grazie anche alle due squadre, Real San Gennarello e Real Frattaminore, anche quest’anno hanno omaggiato il memorial in suo onore con un evento da incorniciare e tenere fisso tra i ricordi.

Memorial Antonio Malfettone