È di Somma Vesuviana l’uomo ritrovato morto nel giardino di una casa di San Marco Evangelista, in provincia di Caserta, sua città d’origine. La vittima è Michele Ferraiuolo, 38 anni, residente nella città vesuviana ormai da diverso tempo. Lascia la moglie ed il figlio di appena sei anni.

Insieme alla famiglia aveva deciso di trascorrere il weekend, così come riportato da casertace.net, nella casa dei genitori in cui era cresciuto. Ma qui, approfittando di un momento di solitudine, Michele ha deciso di farla finita impiccandosi in giardino. Inutili i soccorsi ed il trasporto all’ospedale di Caserta, dove il 38enne è arrivato già morto.

Sgomento per la morte di Ferraiuolo sia a Somma Vesuviana che a San Marco Evangelista, città dove era piuttosto conosciuto. La vittima, già qualche tempo fa, era stato al centro delle cronache. Si era infatti allontanato da casa facendo perdere le sue tracce, segno di quel male di vivere che poi l’ha portato al gesto più estremo.

michele ferraiuolo