Carabinieri in azione a Terzigno, dove a finire nei guai, questa volta, sono stati padre e figlio. Durante il servizio i militari dell’Arma hanno infatti perquisito la casa dei due, trovando al suo interno due piante di canapa indiana.

Inoltre è stato rinvenuto vario materiale per la coltivazione. Il genitore 54enne e il figlio 25enne, entrambi incensurati, sono stati ritenuti responsabili di coltivazione e detenzione di stupefacente a fine di spaccio. I due sono stati deferiti a piede libero.

cannabis