Un cittadino romeno appartenente al campo nomadi di Santa Maria del pozzo di Napoli è stato arrestato dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Napoli nella mattinata di ieri. Il personale della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer per la Campania, nella Stazione della Circumvesuviana, catturato un rumeno.

L’uomo, al momento della partenza del treno diretto a Sorrento, confondendosi nella ressa di viaggiatori si è impossessato di un cellulare iPhone S6 e di un portafogli contenente la somma di Euro 110,00 dall’interno dello zaino di una cittadina Inglese. Immediatamente raggiunto è stato bloccato ad arrestato, mentre la refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria.

circumvesuviana