Camorra, un carabiniere di Pompei a capo del reparto di Aversa per combattere i Casalesi


1032

Cambio al vertice del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Aversa. A prendere il posto del tenente colonnello Vittorio Carrara sarà il maggiore Antonio Forte. Il nuovo comandante, il maggiore Forte, 39 anni, originario di Pompei, proviene dalla Capitale dove ha comandato la compagnia di Roma Eur. Il colonnello Carrara era giunto ad Aversa esattamente due anni fa, nel settembre del 2014, proveniente da Vibo Valentia dove dirigeva il locale reparto operativo.



In questi due anni di permanenza nella città normanna sono stati diversi i successi conseguiti dall’ufficiale e dai suoi uomini nella lotta alla criminalità, soprattutto organizzata. Il colonnello Carrara, però, sottolinea come due episodi non legati a fenomeni camorristici siano stati quelli che più l’hanno colpito sia dal punto di vista umano che professionale: la morte di Italia Dell’Aversana, l’impiegata dell’ospedale Moscati morta a seguito di uno scippo, e l’omicidio di Mariana Sologiuc, la 35enne rumena il cui corpo fu trovato nelle campagne limitrofe al santuario di Villa di Briano.

antonio-forte

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE