La Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro oltre 400mila articoli in parte contraffatti ed in parte privi della marchiatura “Ce” in quanto sprovvisti degli standard di sicurezza previsti. In particolare, i militari della compagnia di Ottaviano, a seguito di autonoma attività info-investigativa, hanno individuato a San Giuseppe Vesuviano una società, dislocata su una struttura di circa 1.500 metri quadrati, all’interno della quale venivano commercializzati una moltitudine di articoli: utensili per la casa, materiale cosmetico, giocattoli, prodotti elettrici e da ferramenta, nonché oggetti scolastici, tutti non conformi alle normative di settore.

L’attività ha consentito di rinvenire e sequestrare, tra gli altri, 98.541 giocattoli, 195.750 articoli per cosmesi, 76.341 prodotti elettrici e 38.069 prodotti per ferramenta e casalinghi. Sequestrati anche 10mila articoli scolastici pericolosi per la salute del consumatore, quali tubetti di colla, calcolatrici ed altri accessori di cancelleria. Il titolare dell’impresa, un cittadino cinese, è stato denunciato per i reati di contraffazione, frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci.

sequestro gdf scuola giochi