Il Comune di Ottaviano ricorda il sesto anniversario della barbara uccisione del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, aderendo all’iniziativa della Fondazione Vassallo, che ha invitato a spegnere per un minuto le luci nelle piazze o nei luoghi simbolo delle città, in segno di lutto e riflessione, il giorno 5 settembre alle 21.

A Ottaviano saranno spente le luci del giardino di Palazzo Mediceo, simbolo della cittadina vesuviana e presidio di legalità. Spiega il sindaco Luca Capasso: «Abbiamo raccolto l’invito di Radio Antenna Uno e de La Provincia on line, che stanno promuovendo l’iniziativa della Fondazione Vassallo. La scelta di Palazzo Mediceo non è causale: è un bene confiscato restituito alla cittadinanza ed è un luogo dove oggi viene riaffermata la legalità e la partecipazione».

Palazzo mediceo