In manette pusher colto in flagrante con un involucro contenente circa 150 grammi di sostanza stupefacente (più o meno un etto di hashish e circa 50 grammi di eroina). Il giovane, 19 anni originario di Sassano, a Salerno, per eludere i controlli antidroga negli svincoli autostradali del Vallo di Diano, si è fatto lasciare da un suo complice in una piazzola dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel territorio comunale di Atena Lucana, per poi scavalcare il guardrail e dileguarsi nelle campagne circostanti la carreggiata autostradale.

Lo stratagemma non ha funzionato e, così, il 19enne è finito nella rete dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Il giovane pusher, insospettabile, era andato a rifornirsi nel Napoletano, precisamente ad Ottaviano – hai poi riferito – per poi immettere la sostanza stupefacente sul mercato locale del Vallo di Diano. Ai militari ha comunque riferito che tutta la droga era per uso personale, versione a cui naturalmente le forze dell’ordine non credono.

droga cocaina