Terzigno, sussidio alle famiglie con il bando di inclusione attiva


563

Il lavoro svolto dal gruppo consiliare “Terzigno Casa Comune” a sostegno dell’Amministrazione Ranieri, continua a produrre importanti risultati a beneficio della collettività terzignese. Grazie all’impegno di Terzigno Casa Comune, rappresentata in Consiglio Comunale dal Capogruppo Serafino Ambrosio e in Giunta dall’Assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie Fernando Mughetto, a  partire dal prossimo 2 settembre saranno aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione al programma di interventi di contrasto alle povertà assolute che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.



Il SIA nel 2016 sarà erogato ai nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti: presenza di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile, ovvero donna in stato di gravidanza accertata; ISEE inferiore o uguale ai 3.000 euro; valutazione del bisogno da effettuare mediante una scala multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa, in base alla quale il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio uguale o superiore a 45

I requisiti di accesso saranno verificati sulla base dell’ISEE in corso di validità. Il sostegno economico sarà erogato attraverso I’attribuzione di una carta di pagamento elettronica, utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. Dall’ammontare del beneficio vengono dedotte eventuali somme erogate ai titolari di altre misure di sostegno al reddito (Carta acquisti ordinaria, incremento del Bonus bebè). Per approfondimenti: www.lavoro.gov.it o www.inps.it

Le persone residenti nel Comune di Terzigno interessate all’assegnazione del sussidio devono presentare  domanda esclusivamente al Comune a partire dal 02.09.2016, utilizzando l’apposito modello di richiesta disponibile presso l’ufficio Assistenza e/o Segretariato Sociale del Comune di Terzigno, sito in via Gionti, 16, nei giorni: Lunedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30; Martedì e Giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

La domanda è anche scaricabile dai seguenti siti web istituzionali: www.comunediterzigno.gov.it ; www.lavoro.gov.it ; www.inps.it

«Il progetto – dichiara il Capogruppo di Terzigno Casa Comune Serafino Ambrosio – viene predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari e le scuole, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli enti non profit. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia, perché l’Amministrazione Ranieri pone sempre al centro della propria elaborazione propositiva la dignità della persona.  E’ in questa direzione che intendiamo proseguire il nostro lavoro, con entusiasmo e passione, a totale servizio della comunità amministrata».

Serafino Ambrosio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE