Bruttissimo incidente ieri sera sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani: una Fiat 500L nera si è schiantata contro una Renault Clio che si trovava in stato di avaria sul ciglio della strada, finendo per capovolgersi ed invadere l’intera sede stradale dell’extraurbana. Le due autovetture sono andate completamente distrutte, disseminando parti di carrozzeria ovunque.

L’incidente si è verificato intorno alle 20 tra gli svincoli di Pollena Trocchia e Madonna dell’Arco in direzione Angri. Per fortuna a bordo della Clio non c’era il conducente, che aveva abbandonato l’abitacolo per allertare i soccorsi. A rimanere ferito è stato invece il guidatore della 500L che è stato portato in ospedale da un’ambulanza: le sue condizioni non sarebbero però gravi.

La “superstrada della morte” è rimasta chiusa a lungo per consentire i rilievi da parte dei carabinieri intervenuti e per liberare l’asfalto diventato impercorribile in entrambi i sensi di marcia. Soltanto a mezzanotte l’arteria è stata riaperta alla circolazione in tutte le direzioni. Le forze dell’ordine stanno adesso cercando di stabilire le responsabilità del sinistro.

incidente 268 (2)