«Lo sciopero di oggi della Circumvesuviana è inaccettabile e ha creato danni enormi, non solo per i disagi causati ai viaggiatori uniche vittime di questa protesta. Ma anche per l’immagine negativa che è passata del nostro sistema». Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

«Non entriamo nel merito dei motivi del blocco dei treni – prosegue Borrelli – ma scegliere il sabato di agosto con bollino nero per i trasporti con la Campania piena di turisti sapendo che tra l’altro a Napoli è chiusa per lavori di manutenzione anche la funicolare centrale è davvero inaccettabile. Oggi migliaia di persone erano spaesate in fila alle stazioni in attesa di avere notizie e di poter partire per diverse destinazioni. Questo sciopero sembra essere stato organizzato proprio per danneggiare l’immagine del nostro territorio agli occhi dei turisti».

«Oggi assieme ad altri Verdi abbiamo portato la solidarietà ai viaggiatori che sono rimasti senza parole rispetto a questo sciopero che è sembrato soprattutto contro il turismo che contro l’azienda Eav. Ci auguriamo che non si ripetano episodi simili e che si agisca in modo determinato contro chi deliberatamente danneggia la Campania già provata per un sistema dei trasporti non all’altezza di questo nome».

circum sciopero