Nuovo piano per l’arredo urbano a Sant’Anastasia, dove sono in realizzazione un’aiuola spartitraffico a via Somma, oltre all’installazione di altri 10 cestini per deiezioni canine che sono andati a corredo dei 15 acquistati qualche mese fa. Seguiranno interventi di riqualificazione di arredo urbano poi a via Capodivilla e su via Pomigliano. Sono ancora in programma i dissuasori e cestini mono-rifiuto.

Un piano che è nato dalla mente del consigliere comunale di maggioranza, Alfonso Di Fraia, che sta inoltre provvedendo alla realizzazione di nuovi cartelli di “Benvenuti a Sant’Anastasia” da installare agli ingressi cittadini. «È estremamente importante, in materia di arredo urbano, progettare e realizzare riqualificazioni di ammodernamento del paese – spiega Di Fraia – Aiuole, marciapiedi, spartitraffico, dissuasori, cestini per rifiuti e per le deiezioni canine. Sono tutti piccoli segnali e tasselli che messi insieme vanno a costruire un quadro più lineare di modernità e civiltà, oltre ad essere funzionali per i cittadini».

«Nel nuovo piano di arredo urbano, “combattendo” chiaramente con le risorse economiche che abbiamo, non accumulando debiti fuori bilancio, si cercherà con piccoli interventi mirati di rendere Sant’Anastasia a misura d’uomo, più funzionale e funzionante. Seguirò personalmente tutti gli interventi, con l’ufficio arredo urbano, affinché il risultato sia sempre ottimale».

aiuola spartitraffico