Altro incidente, altra tragedia sfiorata sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani, dove in questo caso a causare il sinistro è stata una manovra azzardata condotta da una donna alla guida di una Toyota Yaris che ha investito un motociclista colpevole solo di trovarsi a transitare in quel preciso istante. L’impatto si è verificato venerdì sera all’altezza di San Giuseppe Vesuviano.

Secondo quanto finora raccolto dalla forze dell’ordine, la donna di mezza età avrebbe cercato di fare inversione di marcia in piena “superstrada della morte” rallentando e mettendosi al centro della carreggiata. Il centauro che sopraggiungeva non è riuscito ad evitare il veicolo, finendo rovinosamente a terra. L’uomo è stato soccorso e per fortuna non è in pericolo di vita.

La vittima è stata condotta da un’ambulanza all’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola dove gli sono state diagnosticate alcune fratture, delle ferite e tante contusioni, ma per fortuna nulla di grave. Gli uomini in divisa stanno continuando a lavorare per accertare l’esatta dinamica dell’incidente che ha fatto finire in ospedale il motociclista 34enne.

moto-4