Rifiuti, abbandono e incuria, la notte terra di nessuno. Queste le condizioni in cui versa la stazione, ex Circumvesuviana, di via Ferrovia a Saviano. A denunciarlo Nicola Fortunato presidente dell’associazione Frastuono e Gennaro Scognamiglio degli attivisti Movimento 5 Stelle.

«Proviamo amarezza e delusione per l’indifferenza e l’inerzia del Comune di Saviano riguardo lo stato di degrado e di abbandono della locale stazione Eav ex Circumvesuviana». Così commentano Fortunato e Scognamiglio, e aggiungono: «Ormai la stazione nonostante la sua ubicazione strategica e il suo volume di traffico passeggeri è solo un presidio ferroviario abbandonato. Oggetto di atti vandalici e luogo di raccolta di rifiuti solidi urbani indifferenziati di cui si ignora la natura. Abbiamo più volte richiamato l’attenzione del Comune perché intervenisse nei confronti del gestore, ma le attese sono rimaste vane sappiamo che lei è stata interessata sulle condizioni di disagio per i passeggeri a ridotta mobilità stante la presenza di barriere architettoniche e l’assenza di impianti elevatori non credi degrado per essere ormai anche una discarica a cielo aperto».

E infine un suggerimento per rivalutare l’area. «Non comprendiamo perché il Comune – concludono – non abbia avanzato alcuna proposta per l’utilizzazione del locale la stazione per fini sociali e istituzionali sebbene ne avesse avuta l’opportunità».

circum saviano