Brutta aggressione, la notte scorsa. Un 21enne, di origini nigeriane ma residente a Terzigno in uno dei complessi dove sono accolti i richiedenti asilo, si è presentato al Loreto Mare con delle ferite gravi all’avambraccio sinistro.

Il ragazzo ha riferito che intorno alle due, mentre era in via Vespucci a Napoli, è stato aggredito da due persone. I due presunti rapinatori gli avrebbero portato via il cellulare e poi colpito con una bottiglia rotta. La prognosi per il 21enne è di 30 giorni. Indagano gli agenti del commissariato di polizia Vicaria Mercato, intervenuti dopo la denuncia.

bottiglia rotta