Poggiomarino, auto e moto controsenso e droga in villetta: raffica di multe e denunce


439

Scattata, ed è stata particolarmente dura, la task force messa in campo dalla stazione dei carabinieri di Poggiomarino, che ha messo a ferro e fuoco la movida della villetta Nicola Nappo di via Nuova San Marzano. L’azione messa in atto dai militari dell’Arma agli ordini del maresciallo Andrea Manzo ha puntato a mantenere i livelli di sicurezza tra i giovanissimi, e particolarmente per quanto riguarda la guida spericolata dei veicoli.



Nel corso del fine settimana, dunque, sono stati multati in otto e ben quattro contravvenzioni hanno interessato veicoli che andavano contro il senso di marcia nell’area del luogo di ritrovo per i ragazzi. SI tratta di uno dei problemi maggiormente segnalati da parte dei cittadini che a lungo si erano lamentati proprio per i tanti veicoli a due e quattro ruote che scorrazzavano privi di alcuna regola ai lati della zona di parcheggio. Una delle sanzioni è inoltre arrivata per rumori molesti riprodotti da un autoradio. In sostanza la storia è andata così: i carabinieri fermano l’autovettura, chiedono di abbassare il volume, poi vanno via per un giro di ricognizione in altri spazi della movida e quanto tornano sul posto ripescano lo stesso veicoli nuovamente con volume altissimo.

Altre tre multe sono state invece elevate per guida senza patente, per guida senza patente ma in possesso soltanto di un foglio rosa, e per autovettura trovata senza la regolare copertura assicurativa. In totale le punizioni amministrativa comminate sono di quasi 6.500 euro. Inoltre, sempre nel corso del servizio, è avvenuto il sequestro amministrativo del veicoli, quello non coperto da assicurazione, mentre per altre due sono scattati i fermi amministrativi da tre e da un mese. Inoltre, un 18enne è stato segnalato al prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti per essere stato trovato in possesso di droghe da fumare.

blitz notte carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE