Picchiato da quattro turisti australiani mentre stava facendo dei sopralluoghi notturni per il suo lavoro, ricoverato di all’ospedale di Sorrento che gli hanno riscontrato la frattura del setto nasale. Operato, la prognosi è di 30 giorni. Vittima della brutta avventura è un geologo di Pompei di 39 anni che ha deciso di denunciare tutto alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. A riportare la notizia è Positanonews

Scrive Positanonews: «Il professionista chiede l’apertura di un’inchiesta per individuare i balordi che l’hanno aggredito e picchiato senza un’apparente ragione. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Sorrento sotto gli occhi di diversi passanti. Il geologo si trovava a Sorrento, insieme ad alcuni colleghi, per approfondire alcuni studi sulla composizione del sottosuolo di piazza Tasso, invece ha dovuto verificare di persona che d’estate in penisola sorrentina succede di tutto».

ambulanze notte