Si è lanciato dalla finestra con la figlioletta in braccio, invogliando a fare altrettanto anche la moglie e la suocera. Subito dopo tutto è crollato giù. Un attimo ancora ed il nucleo familiare di Gennaro Ciccone, di Saviano, sarebbe scomparso sotto alle macerie. A raccontare la storia è Nello Fontanella sulla pagine de Il Mattino.

Ciccone si trovava con la famiglia in vacanza a Pescara del Tronto, uno dei luoghi maggiormente colpiti dal sisma. Erano a casa del suocero originario proprio del comune marchigiano. Una volta saltati dalla finestra, senza nemmeno riportare troppe ferite, l’abitazione è crollato portando via tutto, anche l’auto con cui erano saliti da Saviano per un periodo di relax.

Lo stesso militare ha immediatamente avvisato la madre nel Nolano, utilizzando il cellulare di un soccorritore. Lui, la moglie, la piccola Maddalena stanno bene nonostante la grande paura e le ingenti perdite materiali. Ma per loro la vita ricomincia già a Saviano.

gennaro ciccone terremoto