Elicotteri della Guardia di Finanza in volo: è stata scovata una piantagione di cannabis ai confini con il territorio di Nola nei paraggi dello stabilimento dell’Alenia, quasi sulle sponde di un affluente dell’asta principale dei Regi Lagni. A riportare la notizia è l’edizione online de Il Mattino.

Circa 350 le piante di varie altezza che una volta lavorate e immesse sul mercato avrebbero fruttato centinaia di migliaia di euro. Già estirpate e avviate a combustione le prime dopo l’autorizzazione dell’Autorità giudiziaria. Le indagini invece continuano per individuare ora i responsabili.

piantagione finanza