«Apprendo con dispiacere che il sindaco di Pompei, Ferdinando Uliano, è stato sfiduciato da alcuni consiglieri della sua stessa maggioranza i quali, pur eletti nelle liste che appoggiavano il sindaco voluto dai cittadini, nottetempo hanno firmato le dimissioni assieme ai consiglieri di opposizione». Lo dichiara il sindaco della Città metropolitana di Napoli, Luigi de Magistris.

«Ho avuto il piacere di conoscere Nando Uliano – aggiunge de Magistris – come consigliere metropolitano e come sindaco e, pur sedendo egli all’opposizione rispetto alla mia maggioranza, ne ho sempre apprezzato la libertà di pensiero. Evidentemente proprio tale libertà gli è stata fatale. Gli auguro di rialzarsi presto e di mettere in atto il dichiarato intento di non lasciare ‘il paese in mano ai farabutti e ai malfattori», conclude de Magistris.

uliano