Nuove scene di disagio e degrado sui treni della Circumvesuviana, con viaggiatori costretti a spostarsi da un treno all’altro e con attese anche di oltre mezz’ora. L’ultimo episodio, riportato dall’edizione online de Il Mattino, si è verificato ieri intorno alle 8,30. È saltato l’impianto che regola l’apertura delle porte ed il treno avrebbe dovuto viaggiare con le portiere impossibilitate a chiudersi.

Così i viaggiatori delle ore mattutine, in centinaia partiti con il treno da Poggiomarino e da stazioni come Pompei e Boscoreale, sono scesi a Torre Annunziata dove hanno dovuto attendere un nuovo convoglio, naturalmente stracarico, mentre il convoglio è stato poi portato in officina in attesa di essere riparato.

Circumvesuviana affollata