La Guardia Costiera di Amalfi è intervenuta nelle acque di Positano in soccorso di un uomo a bordo di in natante che imbarcava acqua. La motovedetta in pochi minuti ha raggiunto l’imbarcazione lunga 14 metri a mezzo miglio dalla costa. Letteralmente in preda al panico l’unico occupante, un professionista di Ottaviano, che stava vedendo la sua imbarcazione invasa dall’acqua a causa delle lesioni dello specchio di poppa, forse causate da una scarsa manutenzione dello scafo.

Per evitare il peggio – come riportato da Il Vescovado – i militari hanno utilizzato la pompa di sentina in dotazione alla motovedetta per estrarre l’acqua dall’interno dello scafo. Una volta ristabiliti i parametri minimi di sicurezza, l’imbarcazione, di circa 8 tonnellate, è stata rimorchiata fino all’altezza di Erchie e poi consegnata ai colleghi della Capitaneria di Porto di Salerno che, con propria motovedetta l’hanno condotta all’interno del Porto di Salerno.

guardia costiera