È ora a completo servizio della collettività nolana, l’auto confiscata alla camorra organizzata ed ora a disposizione del comando della Polizia Municipale di Nola. A mostrarla, il Comandante Luigi Maiello, che ha sottolineato: «La camorra è un mare di cacca».

Si tratta di un segnale forte e netto nel percorso verso la legalità e la lotta alla malavita. Una lotta per restituire alla gente ciò che ingiustamente negli anni gli è stato sottratto.

Un episodio, questo di Nola, che va a ribadire che con l’impegno, se costante, e mantenendo la giusta pressione sul territorio, si possono vincere importanti battaglie.

auto camorra