Un cane randagio catturato, legato con una corda al collo ad un’autovettura e ucciso dopo essere stato trascinato per chilometri tra le strade periferiche di Palma Campania. Un vero e proprio orrore, dunque, la scorsa notte. A denunciare l’accaduto è il sito “In Ricordo” che ha anche diffuso le fotografie del povero animale morto.

I cittadini hanno denunciato immediatamente i fatti alle forze dell’ordine, ed i carabinieri della stazione palmese stanno dando la caccia al “barbaro” che probabilmente per divertimento ha ucciso il cagnolino in maniera terribile. Qualcuno sarebbe anche riuscito a prendere la targa del veicolo che ha trascinato il cane, si tratterebbe di un’auto di proprietà di un uomo di Portici.

È caccia all’uomo, insomma, a Palma Campania con i militari dell’Arma che non stanno risparmiando le energie e che sarebbero sulle tracce degli autore del tremendo gesto, un atto di morte che fa davvero male. Il povero cagnolino è stato trovato su una carreggiata con ancora la corda al collo, che si è spezzata dopo chilometri ad alta velocità.

cane ucciso