Il gip ha deciso e li ha sbattuti tutti nel carcere minorile di Nisida con l’accusa di violenza sessuale: si tratta dei cinque ragazzini che domenica hanno violentato una 16enne di Sarno a San Valentino Torio. In primo momento i giovanissimi erano stati portati in un centro di prima accoglienza, ma la gravità dei fatti ha poi spinto a il magistrato a richiedere il penitenziario.

I cinque avevano attirato la ragazzina in un garage con una trappola: uno di loro conosceva bene la vittima e con una scusa l’ha portata via. Una volta all’interno dell’autorimessa è scattata la violenza carnale del branco. Inutili i tentativi della 16enne di provare a difendersi.

violenza sessuale