I carabinieri di Torre Annunziata, insieme al personale dell’Agenzia Dogane e Monopoli, hanno deferito un 24enne ed un 43enne del posto, titolari di due agenzie di scommesse rispettivamente in corso Vittorio Emanuele III e via Vittorio Veneto, per mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti nell’esercizio pubblico.

Un 47enne di Trecase, titolare di un’agenzia di scommesse in corso Umberto I, è stato invece denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco o scommesse. Durante il servizio sono stati sequestrati tre computer e cinque videoterminali, utilizzati per effettuare scommesse clandestine.

centro-scommesse