Trovate tracce di dina sul corpo nudo e senza vita di Alina Roxana Ripa, la prostituta residente a Striano trovata uccisa a Capodanno a Salerno, non lontano dal posto dove era solita “mettersi in vetrina” per gli avventori. Svolta, dunque, sull’omicidio del primo gennaio, quando la giovane donna romena venne trovata cadavere con pantaloni e slip abbassati in un terreno di via San Leonardo.

La 34enne era stata soffocata e sgozzata probabilmente dopo un rapporto sessuale consumato con il suo aguzzino.  Per l’omicidio della parrucchiera romena, questo era il suo lavoro in patria, ci sono cinque indagati: due albanesi, due marocchini e una prostituta napoletana di origine ma residente a Casal di Principe. In sostanza, quella sera e come al solito, un’auto aveva raccolto Roxana a Striano per poi portarla a Salerno.

*
*