Pomigliano fa festa, c’è il cuore nuovo per la piccola Martina: la bimba di 4 anni è salva


616

L’altra notte, nell’ospedale Monaldi di Napoli, si è rinnovato il miracolo della vita: la piccola Martina, una bimba di 4 anni, ha ricevuto il dono più grande e, dopo aver sconfitto un tumore cerebrale in tenera età, le è stato trapiantato un cuore nuovo. La bambina di Pomigliano d’Arco era in lista di attesa per trapianto cardiaco a causa di una cardiopatia conseguente alla chemioterapia.



È stata assistita con il cuore artificiale per un lunghissimo anno, che ha trascorso ricoverata nell’Azienda Ospedaliera dei Colli, circondata dall’affetto dei familiari ed assistita dall’equipe cardiochirurgica. La nuova vita della piccola è frutto del gesto di meraviglioso altruismo di una famiglia di Roma, che in un momento di immenso dolore, ha avuto il coraggio di dire sì alla vita. Al trapianto di Martina hanno lavorato, instancabilmente, i professionisti del centro trapianti del Azienda dei Colli e dell’intera rete trapiantologica regionale e nazionale, quotidianamente impegnati a garantire la migliore risposta alla domanda di salute dei pazienti in attesa di trapianto.

All’equipe, ai medici e a tutto il personale del Monaldi il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto esprimere il suo apprezzamento: «Commuove e ci colpisce – ha detto De Luca – la toccante storia della piccola Martina. A lei e alla sua famiglia, come a quella di chi ha donato il cuore, va il nostro ideale abbraccio. È una storia che onora la sanità campana, ed è testimonianza e conferma di quanta professionalità e di quante eccellenze esistono e si impegnano quotidianamente nelle strutture sanitarie della nostra regione».

martina trapianto

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE