Poggiomarino: via alle opere con la bonifica di via Fontanelle, le vasche della villetta e lo stadio


401

Si parte con le opere attraverso il lavoro della nuova Giunta di Poggiomarino. L’Annunziata-bis, dunque, ha avviato le azioni e si comincia con alcuni interventi di manutenzione straordinaria destinati all’ambiente, al pubblico decoro ed alla ripresa delle attività sportive. Innanzitutto si è provveduto con la bonifica ambientale in via Fontanelle, strada di campagna che dal centro conduce direttamente nella zona di Longola e poi a Striano.



E come tutte le arterie di periferia, anche questa è stata utilizzata troppo a lungo per sversare immondizia di ogni tipo, rifiuti rimossi a tonnellate da una ditta di Marano di Napoli al costo di circa 3mila euro, per poi provvedere a trasportare ogni singola tipologia di scarto nelle discariche autorizzate allo smaltimento. A Poggiomarino, come nei comuni limitrofi, si tratta dell’ennesimo intervento del genere, segno che l’area vesuviana continua maledettamente ad essere al centro della Terra dei Fuochi.

La stessa azione sarà poi compiuta nei prossimi mesi anche in altre strada altrettanto invase dalla “monnezza” gettata dai soliti criminali di turno. C’è poi uno degli interventi richiesti a gran voce dai cittadini, e particolarmente dalle mamme che accompagnano i figli nel vicino parco giochi e dai giovani che di sera formano la movida: la pulizia delle vasche e delle fontane nella villetta Nicola Nappo in via Nuova San Marzano. Nel tempo, infatti, dapprima le acqua sono diventate putride per scarsa manutenzione ed anche a causa di una buona dose di inciviltà.

Poi nell’immediato si era deciso di spegnere l’erogazione dell’acqua e di svuotare l’intero complesso. Ma anche in questo caso, le condizioni igieniche erano rimaste piuttosto difficili. Proprio in campagna elettorale in molti alzarono la voce in merito alla problematica che affligge una delle aree poggiomarinesi oggi più frequentata. Alla fine è stato sufficiente uno stanziamento di appena 363 euro per rendere salubre la vasca e per evitare dunque qualsiasi problema sanitario in via Nuova San Marzano. Per riattivare le fontane, invece, se ne riparlerà in futuro, probabilmente al termine dell’estate quando le condizioni climatiche dovrebbero favorire una maggiore tenuta da parte delle acqua in modo da evitare la stagnazione.

Infine ci sono i lavori di manutenzione straordinaria allo Stadio Europa diventati irrinunciabili per i campionati dilettantistici ormai alle porte: Poggiomarino ha ancora il Real che militerà nuovamente nel torneo regionale di Promozione. In questo caso i lavori sono costati un po’ di più, circa 47mila euro, per rimettere in sesto spogliatoi, parti delle tribune ed altre aree della struttura sportiva che altrimenti sarebbe stata inutilizzabile.

Via nuova san marzano villetta

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE