Nel gennaio del 2013 fece ingresso sulla scena sociale di Poggiomarino una pagina Facebook atta a valorizzare e tutelare l’immagine del paese agrovesuviano. Stiamo parlando di “Poggiomarino siamo noi”, che in poco più di tre anni ha raggiunto la bellezza di più di 5.500 follower. Segnalazioni, foto di stupendi panorami, proposte, promozione di eventi ed iniziative indirizzate alla tutela del territorio Poggiomarinese, non ultima l’iniziativa contro l’attacchinaggio selvaggio, sono stati sempre al centro dell’interesse dei fondatori della fan Page.

Dopo questa fase di attivismo multimediale uno dei fondatori, il 23enne Giuseppe Nappo, insieme ad Angelo Manna e Raffaele Levi, ha deciso di dare un seguito concreto sul territorio. Per questo motivo lo scorso 4 luglio è stata presentata pubblicamente, sui social, la nuova associazione che perpetrerà pragmaticamente gli stessi principi e ideali portati avanti dallo spazio web.

«La neonata Associazione rappresenta un punto di svolta per la realtà Poggiomarinese, non era mai successo prima che partendo dalla rete si realizzasse un progetto fattivo che coinvolgesse chiunque abbia una sana voglia di impegnarsi attivamente per il proprio Paese – dichiara il presidente Giuseppe Nappo – l’Associazione si porrà come collante tra le varie e valide realtà Poggiomarinesi, da quelle sportive a quelle culturali, da quelle sociali a quelle ludiche. Questo è un progetto che tende ad unire poiché è solo collaborando che si possono cambiare le cose».

Conclude il segretario Angelo Manna: «Questo è un progetto creato alla luce del sole, secondo i principi di trasparenza e partecipazione, che è ancora in fase di realizzazione e ha bisogno del contributo di quanti più cittadini Poggiomarinesi possibile per crescere e svilupparsi sempre di più».

psn