Home Notizie Poggiomarino, finalmente proclamati gli eletti in consiglio: si va verso la prima...

Poggiomarino, finalmente proclamati gli eletti in consiglio: si va verso la prima seduta

Ha impiegato un mese la commissione elettorale centrale per dare il via libera agli eletti al consiglio comunale di Poggiomarino. Ieri è arrivato l’ok, una pura formalità ma che è giunta dopo il lungo lavoro per Napoli, per le dieci Municipalità ed i Comuni più grandi come Castellammare di Stabia, Casoria e Volla. Insomma, Poggiomarino è arrivata dopo e non ci sono state soprese a riguardo dell’esito delle consultazioni del 5 giugno, poi concluse con il ballottaggio di due settimane più tardi in cui è stato confermato sindaco l’uscente Leo Annunziata. I verbali delle 17 sezioni poggiomarinesi erano correttamente compilati, così come in ordine erano le schede con le singole preferenze di lista e personali.

Insomma, poco lavoro per la commissione centrale che ha sbrigato “le scartoffie” poggiomarinesi nel giro di poche ore. E sempre ieri è arrivato il manifesto ufficiale del primo cittadino che ha confermato in assise i 16 consiglieri già anticipati più volte dai mezzi d’informazione e che quindi si siederanno tra i banchi. Adesso non resta che stabilire la data della prima seduta che dovrebbe essere lunedì 25 luglio, quando verranno presentati al pubblico consesso anche i 5 nuovi assessori frattanto già all’opera insieme alla fascia tricolore. La seduta sarà presieduta dal consigliere “anziano”, quello più votato, che ironia della sorte è il più giovane degli eletti, il segretario cittadino del Pd, Michele Cangianiello con le sue 493 preferenze.

I primi atti da portare a termine saranno proprio l’elezione del presidente del consiglio comunale e del vicepresidente, cariche per cui sono in lizza rispettivamente Gerardo Aliberti e Roberto Raffaele Giugliano, e Giuseppe Speranza e Franco Carillo per quanto riguarda il ruolo di numero due espresso dalle opposizioni. Insomma, adesso non resta che partire.

Exit mobile version