La perdita d’acqua rilevata ieri sera a Palma Campania ha portato a conseguenze molto pesanti per i cittadini della zona di via Vecchia Sarno. Decine di case, infatti, sono state allagate nella notte dal “fiume” sceso dalla zona dove è avvenuta l’esplosione della condotta. I cittadini, su tutte le furie, hanno avvisato i carabinieri che sono giunti sul posto.

Una scena da piccola alluvione, insomma, con i residenti armati di scopa ed altri utensili che stanno tuttora cercando di ripulire le abitazioni. Sul luogo, per dare una mano alle forze dell’ordine, anche le Guardie Ambientali e la Protezione civile “La Gazzella”. La situazione è molto tesa e gli abitanti si dicono pronti ad effettuare una class action contro i responsabili dell’ennesimo grave disservizio.

Intanto la pressione dell’acqua resta molto bassa in tutta Palma Campania ed anche nelle periferie al confine con altri comuni. Insomma, si attendono interventi che potrebbero durare anche oltre la giornata odierna, mentre ormai la popolazione batte i pugni sul tavolo per l’ennesimo disservizio idrico registrato nella località palmese.

acqua allagamenti